Regno Unito: i dependants dei lavoratori qualificati

Numerosi sono i visti per lavoratori qualificati (precedentemente noti come visti di lavoro generali Tier 2) che vengono rilasciati ogni anno ai migranti di tutto il mondo che desiderano lavorare nel Regno Unito.

Molti di questi lavoratori qualificati portano con sé nel Regno Unito i propri partner e figli. Tuttavia, a seguito della Brexit, sono state apportate numerose modifiche al sistema di immigrazione, che si applica dal 1° gennaio2021.

Prima di esaminare i cambiamenti che sono stati introdotti da Home Office alle norme sull’immigrazione relative ai dependants di lavoratori migranti qualificati, è opportuno esaminare i criteri di ammissibilità che devono essere soddisfatti da un dependant per entrare e vivere nel Regno Unito con il titolare del visto principale. Le regole stabiliscono che i seguenti membri della famiglia possono acquisire un visto per dependant:

  • marito, moglie, partner civile o un partner non sposato;
  • figli minori di 18 anni, anche se nati nel Regno Unito durante il soggiorno del richiedente principale;
  • I figli di eta’ superiore a 18 anni se sono attualmente nel Regno Unito come dependants.

Per i partner ed i coniugi, Home Office richiede la prova che il richiedente principale ed il partner siano sposati o in un’unione civile legalmente riconosciuta nel Regno Unito. Se non sono sposati o in un’unione civile, i richiedenti devono fornire prova di avere una relazione con il richiedente principale da almeno due anni.

Per quanto riguarda i figli di eta’ superiore a 16 anni, occorre provare che siano realmente dipendenti dal richiedente principale. Occorre, percio’, provare che non sono sposati, che sono finanziariamente dipendenti dal richiedente principale e che vivono con quest’ultimo. Inoltre, i membri della famiglia non possono passare ad un visto per dependant di un lavoratore qualificato se sono attualmente in possesso di uno dei seguenti tipi di visto:

  • visto turistico
  • visto per studenti a breve termine
  • visto per genitori di uno studente
  • visto per lavoratore stagionale
  • visto per lavoratore domestico

In generale, non ci sono state molte modifiche alle norme sull’immigrazione riguardanti le persone a carico di lavoratori qualificati nel Regno Unito. Il documento “Ulteriori informazioni” pubblicato da Home Office nel 2020 sul nuovo sistema di immigrazione afferma che i lavoratori qualificati e gli studenti laureati continueranno ad avere il diritto di portare persone a carico nel Regno Unito. Le persone a carico sono coniugi, partner e figli e la loro domanda è collegata a quella del richiedente principale. Inoltre, Home Office ha sottolineato che i dependants di lavoratori qualificati continueranno ad avere pieno accesso al mercato del lavoro del Regno Unito e che potranno lavorare in qualsiasi occupazione e a qualsiasi livello di competenza.

All’inizio del 2021, la precedente guida relativa ai dependants di lavoratori qualificati e’ stata sostituita da una nuova guida, “Dependant family members in work routes”.

La principale modifica alle regole per le persone a carico riguarda i requisiti di mantenimento. La nuova guida prevede che i dependants debbano avere dei risparmi sufficienti per mantenersi all’arrivo nel Regno Unito. In particolare, sono richiesti £285 per il partner, £315 per il primo figlio a carico e £200 per ogni altro figlio a carico.

Secondo la precedente guida relativa ai dependants di titolari di un visto Tier 2, i richiedenti dovevano dimostrare di avere 630 sterline per il coniuge e ulteriori 630 sterline per ogni figlio, oltre alle 945 sterline richieste per il proprio mantenimento. In base alle nuove regole del 2021, i requisiti di mantenimento sono stati ridotti, anche se si prevede, adesso, un importo maggiore relativo al richiedente principale (£1.270).

Sebbene le nuove regole e politiche sull’immigrazione di Home Office per i lavoratori qualificati siano cambiate, non è cambiato molto per i loro dependants.

I familiari a carico sono tenuti a presentare domanda separatamente, ma dovranno fornire il numero di riferimento della domanda del richiedente principale per permettere a Home Office di collegare le loro domande. Una volta inviata la domanda, i dependants riceveranno una decisione solitamente entro 21 giorni, a meno che non utilizzino un servizio prioritario per ottenere una decisione in tempi piu’ brevi.

    image_pdfDownload Pdfimage_printPrint

    Richiedi maggiori informazioni

    Giurisdizione (richiesto)

    Nome e cognome (richiesto)

    E-mail (richiesto)

    Telefono (richiesto)

    In che giorno preferisci essere ricontattato?

    In che orario?
    minuti

    Note

    Leave a Comment