Regno Unito: EU Settlement Scheme

La principale scadenza relativa all’ EU Settlement Scheme (EUSS) e’ prevista per il 30 giugno 2021. Tuttavia, ci sono altre scadenze e considerazioni che i candidati ed i loro datori di lavoro nel Regno Unito potrebbero non conoscere.

Scadenza dell’EU Settlement Scheme

Il termine per la presentazione delle domande nell’ambito dell’EUSS si applica ai cittadini dello Spazio Economico Europeo e ai loro familiari aventi diritto di soggiorno ai sensi del diritto dell’UE che vivevano nel Regno Unito entro le ore 23:00 GMT del 31 dicembre 2020 e che non hanno interrotto il loro periodo di residenza continua al momento in cui presentano domanda.

Questo termine si applica sia alle domande di pre-settled status che a quelle di settled status, indipendentemente dal fatto che la persona si trovi all’estero o nel Regno Unito al momento in cui presenta la domanda. Vale la pena ricordare che coloro che hanno precedentemente acquisito la residenza permanente nel Regno Unito possono (con limitate eccezioni) presentare domanda nell’ambito del regime se, al momento della domanda, non sono stati assenti dal Regno Unito per più di cinque anni consecutivi. Non è necessario che rientrino nel Regno Unito per presentare la domanda.

Coloro che sono stati assenti dal Regno Unito durante la pandemia COVID-19 dovranno attentamente considerare se sono ancora idonei a presentare domanda ai sensi dell’EUSS e assicurarsi di presentare domanda entro i termini, anche se attualmente si trovano all’estero. Specifiche politiche di assenza COVID-19 sono state pubblicate da Home Office.

Coloro che hanno interrotto il periodo di residenza potranno considerare la possibilita’ di presentare domanda in qualita’ di familiare di una persona a cui è stato concesso pre-settled o settled status in base al regime.

Persone che hanno presentato domanda per la cittadinanza britannica

Una persona che ha già richiesto la cittadinanza britannica utilizzando il proprio documento di residenza permanente deve assicurarsi di presentare domanda nell’ambito dell’EUSS entro il 30 giugno 2021 se la cittadinanza britannica non è stata conferita entro tale data. Questo perché l’aver presentato una domanda per l’ottenimento della cittadinanza britannica non estende il permesso di soggiorno di una persona. Percio’, al fine di risultare legalmente presenti in UK, gli interessati dovranno presentare domanda nell’ambito dell’EUSS.

È importante notare che quando una persona deve partecipare a una cerimonia di cittadinanza, la cittadinanza non viene conferita fino a quando la cerimonia non ha avuto luogo.

EEA Family Permit

Il termine del 30 giugno 2021 per presentare una domanda ai sensi dell’EUSS si applica anche a coloro che sono titolari di un permesso familiare SEE, anche se tale permesso scadrà in una data successiva.

EU Settlement Scheme Family Permit

I titolari di un permesso familiare nell’ambito dell’EUSS devono presentare domanda ai sensi dell’EUSS entro tre mesi dal loro arrivo nel Regno Unito o prima della scadenza del loro permesso familiare, a seconda di quale data sia precedente.

I permessi familiari EUSS vengono rilasciati per sei mesi o per quattro mesi, decorrenti dalla data di arrivo prevista per coloro che intendono arrivare più di tre mesi dopo la data di concessione del permesso.

Esiste anche un termine aggiuntivo per alcuni coniugi e partner civili di cittadini svizzeri. Se il matrimonio o il rapporto di unione civile si è formato tra le 23:00 GMT del 31 dicembre 2020 e il 31 dicembre 2025, la persona deve assicurarsi di presentare domanda nell’ambito dell’EUSS durante la validità del permesso di familiare EUSS, entro tre mesi dal suo arrivo nel Regno Unito e, in ogni caso, entro il 31 dicembre 2025.

Permesso di immigrazione rilasciato in base alle Immigration Rules  

Coloro che sono in possesso di un permesso di soggiorno in base alle Immigration Rules, con scadenza prevista per il 1 ° luglio2021 o dopo tale data, devono presentare domanda nell’ambito dell’EUSS prima della scadenza prevista per il 30 giugno 2021.

Sebbene, tecnicamente, una domanda presentata da tale persona dopo il 30 giugno 2021 sarà considerata come presentata in ritardo, le norme sull’immigrazione stabiliscono che fintanto che la domanda viene presentata prima della scadenza del permesso di soggiorno, questo sarà considerato come valido motivo per il mancato rispetto dei termini dell’EUSS. Una persona che presenta la domanda prima della scadenza del permesso di soggiorno sarà coperta da un’estensione legale del suo permesso e potra’ rimanere legalmente nel Regno Unito finche’ non ricevera’ una decisione relativa alla domanda nell’ambito dell’EUSS.

Persone che erano esenti dai controlli sull’immigrazione

Il termine previsto per la presentazione della domanda nell’ambito dell’EUSS non si applica a coloro che smettono di essere esenti dai controlli sull’immigrazione a partire dal 1° luglio 2021, a condizione che presentino domanda nell’ambito dell’EUSS entro 90 giorni dalla cessazione dell’esenzione. Il periodo di 90 giorni decorre dal giorno in cui la persona smette di essere esente dai controlli.

Figli nati nel Regno Unito a partire dal 1° aprile 2021

I figli nati, adottati o che rientrano nella definizione di “figlio” ai fini dell’EUSS (che include alcuni bambini nati tramite maternità surrogata o che sono soggetti a determinati accordi di tutela) devono presentare domanda nell’ambito dell’EUSS entro tre mesi dalla nascita o altro evento rilevante.

Naturalmente, sarà importante verificare se tali figli hanno acquisito la cittadinanza britannica alla nascita o sono idonei a richiederla, immediatamente o non appena un genitore ottiene il settled status.

Familiari di cittadini britannici che hanno esercitato i diritti di libera circolazione nello SEE

Alcuni familiari di cittadini britannici che hanno esercitato i diritti di libera circolazione nello SEE entro le 23:00 GMT del 31 dicembre 2020 e non sono già rientrati nel Regno Unito, dovranno tornare in UK insieme al loro familiare o anche in un momento successivo e presentare domanda nell’ambito dell’ EUSS entro 23:00 GMT del 29 marzo 2022. Qualsiasi domanda dovra’ essere presentata prima della scadenza del loro permesso familiare EUSS.

Persone con una residence card rilasciata ai sensi dei regolamenti SEE

Le residence cards del Regno Unito emesse ai sensi dei Immigration (European Economic Area) Regulations 2016) non saranno più valide dopo il 30 giugno 2021. Ciò potrebbe causare problemi pratici per i familiari di cittadini dello SEE, perché anche se avranno ottenuto un permesso ai sensi dell’EUSS, non avranno prove fisiche valide del loro permesso di immigrazione nel Regno Unito da mostrare ai trasportatori prima dell’imbarco.

È possibile richiedere il rilascio di una carta di soggiorno biometrica (BRC) EUSS.

Home Office ha recentemente confermato in un’e-mail alle parti interessate che, a causa delle numerose richieste di rilascio o sostituzione di BRC, dal 23 aprile 2021 alcuni richiedenti sono stati invitati a utilizzare un’app di verifica dell’identità (IDV) come parte del processo di richiesta anziché presentarsi presso un punto di servizio UKVCAS per fornire i propri dati biometrici. Ciò potrebbe accelerare il processo di rilascio di tali permessi.

Persone che hanno ottenuto il pre-settled status

Coloro che hanno ottenuto il pre-settled status, dovranno presentare un’ulteriore domanda per ottenere il settled status prima della scadenza del pre-settled. In molti casi, tuttavia, i richiedenti possono richiedere il settled status ben prima della scadenza del pre-settled, ovvero non appena maturati 5 anni di residenza continua nel Regno Unito.

È possibile presentare una domanda tardiva nell’ambito dell’EUSS. In tal caso, il richiedente deve dimostrare di avere ragionevoli motivi per non aver rispettato il termine pertinente per la presentazione della domanda.

Ad eccezione di coloro che hanno ancora un permesso familiare EUSS valido, una persona che presenta una domanda in ritardo non sarà considerata come residente legalmente mentre la domanda è in esame. Durante il soggiorno nel Regno Unito, alla persona non sara’ consentito lavorare o affittare un alloggio privato.

Coloro che non otterranno una decisione favorevole ai sensi dell’EUSS dovranno richiedere un visto se intendono rimanere a vivere nel Regno Unito.

    Richiedi maggiori informazioni

    Giurisdizione (richiesto)

    Nome e cognome (richiesto)

    E-mail (richiesto)

    Telefono (richiesto)

    In che giorno preferisci essere ricontattato?

    In che orario?
    minuti

    Note

    Leave a Comment