Regno Unito: amministratori e funzionari, problematiche

In questo articolo saranno analizzati i maggiori sviluppi del 2019 ed i problemi attesi per il 2020 per amministratori e funzionari delle societa’ inglesi.

Come predetto nell’Annual Insurance Review dello scorso anno, si è assistito ad un aumento di investigazioni riguardanti abusi di mercato da parte della Financial Conduct Authority (FCA), aventi conseguenze su amministratori e funzionari. La FCA ha infatti affermato l’importanza della “prevenzione, individuazione e repressione degli abusi di mercato” e di intervenire su quei soggetti che non hanno adempiuto i propri obblighi imposti dal Market Abuse Regulations (MAR).

Tali investigazioni hanno costi di difesa molto elevati. La FCA richiede inoltre la collaborazione di altri soggetti per assistenza nelle investigazioni, resa possibile grazie all’esercizio del loro potere di ottenere informazioni relative alle investigazioni da loro condotte.

L’effetto che hanno prodotto tali investigazioni su amministratori e funzionari si puó descrivere con l’aumento di ricorsi da parte di azionisti contro le relative societá, in base a quanto stabilito nella Sezione 90A del Financial Services and Markets Act 2000.

La maggior parte delle assicurazioni di amministratori e funzionari coprono questo tipo di spese sostenute dalle societá per difendersi contro i ricorsi, visto che questi ultimi sono molto costosi.

Nel corso del 2020 ci si aspetta un aumento dei ricorsi contro gli amministratori in relazione ai cambiamenti climatici ed ambientali. Tali considerazioni riguarderanno innanzitutto le societá attivamente coinvolte in azioni dannose per l’ambiente (ad esempio compagnie di gas e petrolio) ma ci sono numerose societa’ che potranno esserne indirettamente coinvolte, comprese le societá di trasporti e quelle manifatturiere.

Tali ricorsi saranno probabilmente inquadrati nella violazione dei doveri degli amministratori. Questi ultimi hanno infatti il dovere di promuovere il successo della societá per il bene di tutti i soci della stessa e dovrebbero considerare attentamente “l’impatto delle operazioni societarie sull’ambiente e sulla popolazione” (come previsto in Sezione 172(1)(d) del Companies Act del 2006).

Nell’attuale clima politico, tali considerazioni assumeranno una maggiore importanza e dovranno essere valutate dagli amministratori e riportate agli azionisti ed alla societá per cui lavorano.

Ancora, gli agenti assicuratori dovranno rivedere attentamente le loro polizze assicurative per assicurare che esse coprano tali rischi.

image_pdfDownload Pdfimage_printPrint

Richiedi maggiori informazioni

Giurisdizione (richiesto)

Nome e cognome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

In che giorno preferisci essere ricontattato?

In che orario?
minuti

Note

Leave a Comment