Costituzione società in Irlanda

512px-Location_Ireland_EU_Europe1. Informazioni generali Irlandesi
2. Caratteristiche generali societa’ Irlandesi
3. Le societa’ private limited by shares

INFORMAZIONI GENERALI (top)

L’Irlanda è una grande isola situata ad ovest della Gran Bretagna, da cui e’ separata dal mare d’Irlanda; è spesso considerata come situata sul perimetro stesso dell’Europa. Con un’ estensione territoriale di 84.079 chilometri quadrati l’Irlanda è la ventesima isola più grande nel mondo.

L’Irlanda è in realtà composta da due paesi indipendenti. L’area più grande forma “La Repubblica d’Irlanda” mentre l’area più piccola, nell’angolo nord-orientale, fa parte del Regno Unito.

Popolazione

La popolazione di tutta l’Irlanda è di circa 5 milioni di abitanti, di cui 3 milioni vivono nella Repubblica. Circa un terzo della popolazione vive a Dublino e nei sobborghi circostanti.

Struttura politica 

Nel 1949 l’Irlanda è diventata una Repubblica e ha lasciato il Commonwealth britannico. L’ Irlanda del Nord rimane parte integrante del Regno Unito.

La Repubblica d’Irlanda è una democrazia parlamentare con una Costituzione scritta. Il Presidente è il Capo dello Stato eletto per un mandato di sette anni e puo’ servire non più di due mandati. Il Parlamento è chiamato Oireachtas e si compone di due camere, la Camera bassa e il Senato. La camera bassa, chiamata Dáil Eireann, ha 166 membri eletti con sistema proporzionale per un mandato di cinque anni. I membri eleggono un Taoiseach (primo ministro) che nomina 15 ministri del governo al Presidente.

Il Senato, o Camera alta, è noto come Seanad Eireann e funziona in un modo smile alla Camera dei Lord del Regno Unito. Si compone di 60 membri ed ha solo poteri di consultazione e modifica, e non può porre il veto su tutte le proposte provenienti dal Dáil. Il Senato ha tuttavia il potere di ritardare proposte legislative e gli sono concessi 90 giorni di tempo per esaminare e modificare le proposte inviategli dal Dáil. Il Senato serve per lo stesso periodo del Dáil.

La Repubblica d’Irlanda è un membro a pieno titolo dell’Unione europea. Di conseguenza, i cittadini irlandesi hanno il diritto automatico di vivere e lavorare in qualsiasi stato membro dell’Unione.

Infrastrutture ed economia

L’Irlanda è un’economia aperta, moderna, e dipendente dal commercio. Il PIL ha avuto una crescita media del 6% nel periodo 1995-2007, ma l’attività economica ha subito un forte calo nel 2008 per la prima volta in oltre un decennio a causa dell’inizio della crisi finanziaria mondiale che ha determinato un rallentamento severo del mercato immobiliare e dell’edilizia. Nel 2008 il governo COWEN si e’ mosso per garantire tutti i depositi bancari, per ricapitalizzare il sistema bancario, e per stabilire un fondo di investimento parzialmente pubblico in risposta alla crisi economica del paese. Nel 2009 il governo irlandese ha annunciato l’istituzione dell’Agenzia Nazionale per la Gestione Patrimoniale (NAMA), che acquisirà mutui immobiliari e di sviluppo per un valore di più di $100 miliardi dalle banche irlandesi. Nel tentativo di riportare il deficit sotto il limite del 3% dell’UEM entro il 2014 il governo irlandese ha introdotto il primo di una serie di budget ristrettivi nel 2009. Oltre a tagli generali su tutte le categorie di spesa, il budget del 2009 comprendeva riduzioni salariali per tutti dipendenti pubblici.

Lingua 

La lingua inglese è la lingua ufficiale e delle attività commerciali. Tuttavia, ci sono molte aree denominate “Un Gaeltacht”, come le isole Aran, Connemara, Galway e Cork in cui e’ parlato il gaelico irlandese.

Valuta

L’euro ha sostituito il Punt irlandese nel 2002.

Controlli valutari

Nessuno

CARATTERISTICHE GENERALI SOCIETA’ IRLANDESI (top)

Tipo di legge

Common Law basata sulla Common Law inglese.

Principali leggi in materia di Diritto Societario

Companies Acts 1963-2009.

Procedure di costituzione

Presentazione di Memorandum e Statuto di Associazione, che deve indicare l’attività prevista e il codice NACE appropriato, insieme al modulo A1 in cui sono elencati i primi amministratori, i segretari e la sede legale da dichiarare in presenza di un avvocato, notaio o Commissario dell’Oaths nella Repubblica d’Irlanda. E’ importante notare che il Registro incorporera’ solo nuove imprese che dimostrino l’intenzione di effettuare qualche forma di attività nella Repubblica d’Irlanda. Per “attività” si intende “qualsiasi attività per cui una società possa essere legittimamente costituita; includendo l’acquisto, detenzione o la cessione di beni di qualsiasi tipo”.

Restrizioni all’attività’ svolta 

Non è possibile richiedere fondi da o vendere le proprie azioni al pubblico. C’e’ la necessita’di intraprendere qualche attività in territorio irlandese.

Lingua ufficiale 

Inglese

Sede legale 

Richiesta, deve essere mantenuta nella Repubblica d’Irlanda; l’indirizzo della sede legale deve essere indicato su tutte le carte intestate e sulla cancelleria dell’azienda, insieme al numero di Costituzione e alla denominazione completa degli Amministratori e del Segretario. Si deve prestare attenzione ad includere l’indirizzo professionale sulla carta intestata utilizzata per le attività giornaliere della società.

Tempistiche di costituzione

10 giorni lavorativi

Restrizioni sul nome 

Un nome che sia foneticamente e/o identico o simile ad un nome esistente

Un nome che implichi attività illegali o sia offensivo

Un nome che implichi il patrocinio dello Stato

Se il nome contiene parole che implicano funzioni specifiche, ad esempio “holding”, “gruppo”, ecc, ulteriori informazioni possono essere richieste dal CRO a sostegno della domanda.

L’uso del termine “standard” e’ proibito.

L’uso della parola “Credit Union” è vietata ai sensi del Credit Union Act del 1997.

Si prega di notare che se il nome scelto è troppo simile al nome di un’altra società (foneticamente e/o visivamente ), ed è accettato per la registrazione dal CRO, per inavvertenza e non, potrebbe essere fatta obiezione per motivi di somiglianza per iscritto al Registro delle Imprese entro sei mesi dalla costituzione della società; il Registro delle Imprese potrebbe richiedere un cambio di nome per la societa’.

Lingua del nome 

Può essere in qualsiasi lingua usando l’alfabeto latino. Se per una societa’ viene utilizzato un nome in lingua straniera, il cancelliere può chiedere una traduzione in inglese.

Nomi che richiedono una licenza o consenso per l’utilizzo 

I seguenti nomi o loro derivati, richiedono il consenso o una licenza:

Nomi contenenti certe parole non possono essere utilizzati se non approvati dalle relative istituzioni. E.g. le parole “bank”, “banc”, “banking”, “banker” possono solo essere utilizzati con il permesso della Central Bank of Ireland. Questo vale anche per nomi come “hollybank”,”sweetbank”,”canal bank”, “bancorp”, etc. e per il cognome “Banks”, non supportando il fatto che la societa’ costituita non intenda esercitare attività bancaria.

Parole “insurance”,”re-insurance” e “assurance” non possono essere utilizzate senza l’approvazione della Irish Financial Services Regulatory Authority (IFSRA).

La parola “Society”, “co-op” o “co-operative” senza il permesso del Registrar of Friendly Societies.

Le parole “University” e “Institute of Technology” o “Regional Technical College” non possono essere utilizzate senza il permesso del Registrar of Friendly Societies.

Nel caso della parola “Charity”, ulteriori informazioni possono essere richieste dal CRO per supportare la domanda.

Suffissi per indicare responsabilità limitata 

Teoranta (Limited in Gaelico Irlandese), Limited o l’abbreviazione Ltd.

Dichiarazione del beneficiario economico alle autorità’ competenti. 

L’identità dei beneficiari economici di una società irlandese può rimanere riservata se le società azioniste della stessa si impegnano ad agire per loro conto. Questa riservatezza è tutelata fintanto che l’effettivo beneficiario economico non risulti coinvolto in qualunque tipo di attività criminale.

LE SOCIETA’ PRIVATE LIMITED BY SHARES (top)

SINTESI

Generale
Tipo società Societa’ a responsabilita’ limitata residente
Tipo di legge Common Law
Disponibilità società shelf No
Tempistica costituzione 10 giorni
Tassazione 12.5% sui profitti
Accesso trattati contro la doppia imposizione Si
Spostamento del domicilio Non permesso
Lingua del nome Alfabeto latino
Requisiti Societari
Numero minimo di azionisti/membri Uno, normalmente due
Numero minimo di amministratori/managers Due
Societa’ Amministratrici/Managers Non permesse
Segretario della societa’ Richiesto
Capitale standart autorizzato Euro 1,000
Minimo versato Euro 1
Requisiti locali
Sede legale Si
Segretario della societa’ No
Amministratori residenti No (vedi sotto)
Assemblee in Irlanda No
Registro Governativo di Amministratori/Managers Si
Registro Governativo di Azionisti/Membri Si
Bilancio
Numero minimo Si
Pubblicamente accessibile Si, eccezioni per “piccole imprese”
Sede assemblee degli azionisti Si, per via telematica mediante ROS
Pubblicamente accessibile Si
Requisiti Annuali
Dichiarazione Annuale Si
Imposta sulla dichiarazione annuale Euro 40
Altro
Obbligo di presentare una dichiarazione annuale Si
Cambio di domicilio Non permesso

Capitale Autorizzato e Rilasciato 

Non vi è alcuna imposta sui conferimenti da pagare sul capitale autorizzato. Vi è un’imposta dell’1% del capitale 1% da pagare sul capitale sociale. Non esiste un capitale massimo autorizzato. Il capitale emesso minimo è di due azioni del valore nominale.

Classi di Azioni consentite 

Azioni “ordinarie” e “privilegiate”. Le azioni privilegiate forniscono un beneficio superiore di quello a disposizione del titolare delle azioni ordinarie. Nella maggior parte dei casi il privilegio si riferisce a diritti di voto e/o al pagamento di dividendi della società a seconda delle disposizioni nel memorandum e Statuto di Associazione.

Tassazione 

L’aliquota dell’imposta sulle società è attualmente 12,5% sul risultato di attivita’ commerciali e il 25% sul risultato di attivita’ non commerciali.

Accordi sulla doppia imposizione 

L’Irlanda ha una rete molto estesa di accordi sulla doppia tassazione in vigore con 45 paesi. I paesi del trattato sono: Australia, Austria, Bahrain, Bielorussia, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Canada, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Israele, Giappone, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Messico, Marocco (giugno 2010), Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Pakistan, Polonia, Portogallo, Russia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Emirati Arabi Uniti (luglio 2010), Regno Unito e Stati Uniti.

Imposta annuale 

Non applicabile.

Presentazione bilancio 

A decorrere dal 1 ° gennaio 2010, tutte le società a cui e’ richiesto, ai sensi del Companies Acts, di produrre bilanci saranno tenute a presentare tutte le dichiarazioni dei redditi e di effettuare tutti i pagamenti delle imposte per via elettronica attraverso il Revenue On-line Service (“ROS”). Il Regolamento in materia di obbligo di deposito elettronico, tuttavia, non e’ applicabile alle imprese che soddisfano le condizioni di esenzione ai sensi del Companies Act; tali imprese possono continuare a presentare dichiarazioni dei redditi in forma cartacea. Ogni azienda, sia attiva che non, deve depositare al CRO una dichiarazione dei redditi annualmente entro e non oltre 28 giorni dalla data legale della dichiarazione annuale (ARD). Se i bilanci non vengono depositati in tempo, la societa’ deve pagare una notevole multa e, dove applicabile, possono essere messe in atto misure legali da parte del CRO.

I bilanci certificati sono da depositare assieme alla dichiarazione dei redditi.

Amministratori

Il numero minimo di amministratori è due, uno dei quali deve essere residente nello Spazio economico europeo (SEE). Gli amministratori devono essere persone fisiche.

L’AEA è costituito dai 27 Stati membri dell’UE, (Austria, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia, Regno Unito, Cipro, Repubblica, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Slovacchia, Slovenia e Romania) più Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

Le aziende che non dispongono di almeno un amministratore che sia residente nel SEE sono soggette ad un bond di € 25.395 da pagare in rispetto della sezione 43 (3) del The Companies (Amendment) (No. 2) Act 1999. Il bond è valido per un periodo minimo di 2 anni, con data di inizio non prima del verificarsi dell’evento che ha determinato il requisito per il bond.

Segretario della Società

Le societa’ irlandesi hanno l’obbligo di avere un segretario; il secretario ha la responsabilità giuridica diretta di conservare i registri aziendali, presentare le dichiarazioni annuali e/o svolgere altre funzioni che possono essere definite nell’ambito del Memorandum & Statuto di Associazione. Il Segretario può essere una persona fisica o giuridica e non è necessario che sia residente nella Repubblica d’Irlanda.

Azionisti

Il numero minimo di azionisti è uno, anche se i protocolli standard e di statuto prevedono due azionisti.

Sigillo societario

Il diritto irlandese esige che tutte le società a responsabilita’ limitata abbiano un sigillo ufficiale.