Costituzione società in Austria

285px-EU-Austria.svg1. Tipi di societa’ in Austria
2. Costituzione di una societa’ in Austria
3. Guida alla costituzione di una societa’ in Austria
4. Il regime fiscale per le societa’

 

1. Tipi di societa’ in Austria

Ci sono varie forme di entità aziendali in Austria, e per iniziare le attivita’ devono tutte essere registrate presso l’Austrian Trade Register (Registro delle Imprese austriaco). La costituzione di una società austriaca è una procedura abbastanza semplice, soprattutto nel caso delle società a responsabilità limitata (GmbH), il tipo di società più comune in Austria, e di vari tipi di partnership.

Costituzione di una società austriaca a responsabilità limitata (GmbH)

Una società a responsabilità limitata in Austria può essere formata da una sola persona con un capitale minimo di € 35.000, di cui la metà deve essere depositata in un conto bancario, e l’altra metà può essere in qualsiasi forma. La società a responsabilità limitata rappresenta la forma più comune di entità di business utilizzato in Austria. Gli azionisti, così come gli amministratori non sono tenuti ad essere cittadini austriaci, e il contributo minimo per ogni socio non deve essere inferiore a € 7.000. Ogni socio è responsabile nella misura del suo contributo. La società deve essere registrata presso l’Austrian Trade Register.

Costituzione di una Stock Corporation austriaca (AG)

Una Stock Corporation austriaca può essere costituita da una o più persone che forniscano un capitale minimo di € 70.000. Perché una società per azioni possa funzionare, la società deve essere registrata presso l’Austrian Trade Register, e deve essere nominato con scritture private autenticate un comitato di supervisione composto da almeno tre persone. Il capitale della società è formato dai contributi dei soci. Questi non hanno alcuna responsabilità. La società è una persona giuridica in sé che ha la responsabilità per i suoi debiti e obbligazioni.

Costituzione di una Austrian Limited Partnership (KG)

Le Limited Partnership austriache sono disciplinate dal Commercial Code, e possono essere costituite da due o più persone fisiche o società. La partnership è rappresentata dai suoi partner. Almeno uno dei partner deve essere un socio accomandatario, il che significa che lui o lei ha più diritti, così come più obblighi, ed è pienamente responsabile per gli obblighi della società; almeno un partner deve invece essere un socio accomandante, che è responsabile nella misura del proprio contributo.

Costituzione di  una Open (General) Partnership (OG)

Una Open (General) Partnership in Austria è formata da due o piu’ individui, o persone giuridiche, società ecc in cui entrambi i partner siano soci accomandatari, e abbiano la piena responsabilità per i debiti e gli obblighi della partnership. La società deve essere iscritta all’Austrian Trade Register, e per fare questo, almeno un partner deve fornire prova di competenza nel settore di attività della società.

Costituzione di una Austrian Silent Partnership (stGes)

Una Austrian Silent Partnership è costituita da soci che investono in una societa’ e sono vincolati da un accordo. Il proprietario assume la piena responsabilità, mentre i soci ‘silenziosi’ non sono coinvolti attivamente nel funzionamento della società. non e’ necessario che una Austrian Silent Partnership sia registrata presso l’Austrian Trade Register.

Costituzione di una Civil Law Partnership (GesnbR)

Questa forma di attività è consigliata a persone o società che desiderano diventare partner in occasione di un progetto particolare, per una durata di tempo limitata. La costituzione di una Civil Law Partnership non richiede complesse procedure amministrative, dal momento che non è un soggetto giuridico a sé stante.

2. Costituzione di una societa’ in Austria (top)

Il diritto austriaco accoglie gli imprenditori stranieri che desiderano iniziare un’attività’ in Austria, con regole simili a quelle applicate agli imprenditori austriaci. In Austria, le forme più comuni di attività sono la Limited Liability Company e la Joint Stock Corporation; queste attivita’ devono essere registrate sia presso il tribunale locale (Handelsgerich), sia presso il Commercial Register (Registro delle Imprese).

Attività preliminari prima della registrazione di società Limited Liability e Stock Corporation in Austria

Entrambi i tipi di società devono operare sulla base di un atto di fondazione, o di statuto che deve essere stipulato e autenticato alla presenza di un notaio. L’atto costitutivo deve includere un nome unico che identifichi la società, il campo e settore di operato dell’attività,  il contributo iniziale di ciascun socio ed il capitale finale. Nell’atto costitutivo, devono essere specificati anche i nomi e gli indirizzi dei dirigenti e devono essere incluse eventuali specifiche aggiuntive alla struttura della societa’ determinate dal consiglio di amministrazione. Prima di registrare la società austriaca, e’ necessario versare il capitale minimo richiesto presso un istituto bancario ed ottenere una ricevuta per tale operazione.

Registrazione di una società Limited Liability o Stock Corporation presso il tribunale (Handelsgericht) in Austria

La domanda di registrazione presso il tribunale per entrambi questi tipi di società austriache deve contenere la dichiarazione di costituzione autenticata, lo statuto, l’atto di conferma da parte della banca che il capitale minimo richiesto è stato depositato, e le firme del consiglio di amministrazione (o soci). In concomitanza con la registrazione presso l’Handelsgericht, sarà pubblicato nella Wiener Zeitungun l’annuncio della costituzione della nuova società .

Registrazione di una societa’ Limited Liability o Stock Corporation presso il Commercial Register in Austria

La ragione sociale, l’indirizzo, il capitale e l’area di attività della società devono essere pubblicate in una domanda di iscrizione al Commercial Register. Assieme alla domanda di registrazione, deve anche essere inviato un atto notarile che mostri la nomina degli amministratori. Dal 1 ° gennaio 2007, le domande possono essere presentate per via elettronica.

Registrazione di una societa’ Limited Liability o Stock Corporation presso l’Ufficio delle Imposte in Austria

Lo scopo di questa procedura è quello di ottenere un numero di partita IVA. Questo viene fatto dopo che il Commercial Register rilascia la licenza di registrazione della nuova società. Affinché questo processo sia concluso con successo, il rappresentante della società deve compilare una serie di tre moduli ed allegare l’atto costitutivo, un estratto del registro delle imprese e lo specimen di firma degli amministratori, o dei rappresentanti della società. Una volta completata questa proceduta, l’autorità emette sia un numero di codice fiscale, che un numero di partita IVA.

Registrazione alla previdenza sociale

Le societa’ Limited Liability o Stock Corporation che hanno dipendenti sono tenute a registrarsi presso l’autorità di previdenza sociale, al fine di essere registrate come datori di lavoro. Per richiedere un account come datore di lavoro e’ necessario  presentare una domanda, che puo’ essere inviata per via elettronica.

Costituire una società austriaca dall’estero

Al fine di costituire una società su territorio austriaco non è necessaria  l’autorizzazione del governo, e non ci sono particolari restrizioni finanziarie che influenzino gli aspetti economici della costituzione della società. Non vi è alcuna distinzione giuridica tra una società ‘basata all’estero’, e una società austriaca. Tuttavia, tutti i documenti devono essere tradotti in lingua tedesca.

Quanto tempo ci vuole per costituire una società austriaca?

Il tempo notarile per i documenti necessari varia dai 2 a 5 giorni. La registrazione di una società presso il tribunale viene completata entro una settimana, mentre la registrazione della società presso il Commercial Register può richiedere fino a 12 giorni. Tutte le altra procedure necessarie possono essere portate a termine in giornata. Il tempo totale per la costituzione di una società austriaca va dalle 3 settimane ad un mese.

3. Guida alla costituzione di una societa’ in Austria (top)

I. Qual è il capitale sociale minimo di una Limited Company austriaca (GmbH, società a responsabilità limitata)?

Gli imprenditori che intendono costituire una società a responsabilità limitata in Austria devono fornire un capitale minimo di 35.000 euro. Tuttavia, al fine di avviare la procedura di registrazione deve essere versato solo la metà del capitale minimo, pari a 17.500 euro. La forma del capitale deve essere stabilita in precedenza; inoltre, in alcuni casi può essere indicato che il capitale di partenza sia di poco superiore alla quota minima richiesta.

II. Qual è il capitale sociale minimo per una Stock Corporation austriaca (AG)?

La costituzione di una Stock Corporation austriaca richiede un capitale minimo di 70.000 euro. Almeno un quarto di tale capitale deve essere versato prima della registrazione della societa’. Il capitale sociale è suddiviso in azioni del valore nominale di minimo 1 euro, oppure in azioni rappresentative di una percentuale del capitale sociale. I soci fondatori possono scegliere tra registered stock e bearer stock.

III. Ci sono dei requisiti particolari per la creazione di una GmbH (società a responsabilità limitata austriaca)?

Esistono alcuni requisiti che devono essere soddisfatti al fine di costituire una società a responsabilità limitata in Austria. Al fine di venire ufficialmente in esistenza, una società austriaca deve essere registrata presso il Commercial Register. Tuttavia, prima di intraprendere questa procedura, i fondatori devono prendere in considerazione alcuni aspetti giuridici. Una società austriaca a responsabilità limitata deve essere costituita da una o più persone, fisiche o giuridiche, che possono anche essere residenti austriaci o stranieri. Il nome della società che sarà costituita in Austria deve essere scritto in caratteri latini ed includere il suffisso “GmbH”, al fine di indicare la natura di società a responsabilità limitata. E’ necessario che l’azienda austriaca a responsabilità limitata sia gestita da almeno un amministratore; questo non e’ tenuto ad essere cittadino austriaco o a risiedere in Austria, e la sua autorità viene chiaramente stabilita nello Statuto della societa’. Non e’ necessario che il fondatore della societa’ sia presente al momento della costituzione, in quanto questa puo’ essere effettuata tramite procura. Per l’apertura di un conto in banca e’ invece richiesto un incontro faccia a faccia con il titolare del conto.

IV. Com’e’ possibile ottenere un numero di partita IVA in Austria?

Al fine di ottenere un numero di partita IVA, e’ necessario presentare domanda dopo aver presentato la richiesta di iscrizione al Commercial Register. Il Commercial Register informa automaticamente l’Agenzia delle Entrate delle nuove società registrate; in risposta, le autorità fiscali richiedono che le nuove societa’ presentino domanda per la registrazione fiscale; questa viene fatta presentando alcuni moduli forniti dall’istituto. Inoltre, i richiedenti sono tenuti a presentare anche l’atto costitutivo, lo stato patrimoniale d’apertura, un estratto del Registro societario, un documento di identificazione di un amministratore delegato e specimen di firma del rappresentante della societa’. Il codice fiscale viene rilasciato tra i 10 e i 14 giorni; contemporaneamente, viene rilasciato il numero di partita IVA.

V. Come posso aprire un conto bancario in Austria?

E’ necessario che prima della costituzione l’azienda austriaca a responsabilità limitata apra un conto bancario necessario per il deposito temporaneo del capitale iniziale. Una volta ottenuto il certificato di costituzione, i fondatori devono procedere all’apertura di un conto bancario permanente. Per questa procedura e’ necessario presentare il certificato di costituzione, insieme all’atto costitutivo e allo statuto della società. E’ necessaria inoltre almeno una visita in Austria da parte del titolare del conto bancario.

VI. Come posso assumere personale in Austria?

Una società austriaca di nuova costituzione che intende assumere dipendenti ha a disposizione diverse opportunita’. L’Austria offre una vasta gamma di agenzie di reclutamento, siti web specializzati in offerte di impiego e forza lavoro. Una società austriaca è libera di creare un account, scorrere l’elenco dei richiedenti, o iniziare una  collaborazione con le agenzie di reclutamento qualificate che forniscono servizi più personalizzati. Se il nuovo datore di lavoro vuole assumere manodopera straniera, ci sono alcune limitazioni che devono essere prese in considerazione. I candidati stranieri devono richiedere un permesso di lavoro; per ottere tale permesso e’ necessario presentare una documentazione ampia che può richiedere un certo tempo per essere prodotta. Tutti i documenti presentati devono inoltre essere tradotti in tedesco.

VII. Qual è lo stipendio medio in Austria?

La regolamentazione del lavoro in Austria e’ molto flessibile, cio’ migliora l’occupazione e lo sviluppo della produttività. I benefici dei datori di lavoro sono fra i più alti dell’UE. Anche lo stipendio medio è tra i più alti in Europa, raggiungendo più di 2500 euro al mese.

4. Il regime fiscale per le societa’ (top)

a. Qual è l’imposta sulle società in Austria?

 Il tasso di titolo dell’imposta sulle società in Austria è del 25%; le imposte sono pagabili entro un mese dal ricevimento degli avvisi di accertamento, emessi entro poche settimane dopo la presentazione della dichiarazione dei redditi. In generale, le società sono tenute a versare l’imposta sul reddito entro tre mesi dalla fine dell’anno fiscale. Tuttavia, consulenti fiscali certificati possono ottenere proroghe ad oltre un anno.

b. Qual è l’IVA in Austria?

L’aliquota IVA generalmente applicabile è del 20%. Alcuni settori di attività, beni e servizi di interesse pubblico, quali il settore alimentare, sanitario e culturale beneficiano di tassi più bassi.

c. In Austria come può essere rimborsata l’IVA?

In Austria, la maggior parte delle aziende sono qualificate al rimborso dell’IVA. Tuttavia, in alcuni settori di attività non e’ possibile richiedere il rimborso dell’IVA; questi settori sono, per esempio, il settore bancario, le società di partecipazione, ecc. Le imprese estere che non svolgono servizi imponibili sono in grado di rivendicare un rimborso dell’IVA per la maggior parte delle spese sulla loro attività. Al fine di ottenere il rimborso dell’IVA, gli imprenditori devono scegliere un singolo periodo di recupero che può essere tra i tre mesi e un anno. L’importo minimo reclamabile è di 360.00 euro per un periodo di tre mesi. Il passo successivo implica il deposito di una domanda di rimborso dell’IVA. Il rimborso è effettuato tramite bonifico bancario sul conto corrente della società tra i 6 e 24 mesi dalla data di richiesta. I documenti richiesti al fine di ottenere un rimborso dell’IVA sono gli originali delle fatture, la domanda di rimborso dell’IVA, il certificato originale di status taxable person, e se necessario il Questionario 18, un modulo aggiuntivo completato quando viene fatta domanda di rimborso per la prima volta.

d. Qual è l’imposta sui dividendi in Austria?

Secondo la normativa fiscale austriaca, i dividendi sono soggetti a ritenuta d’imposta alla fonte del 25%.

e. Ci sono incentivi per gli investitori stranieri in Austria?

L’Austria è un luogo prolifico per gli investitori stranieri, non solo per quanto riguarda le possibilità economiche e la possibilita’ di impiegare forza lavoro produttiva, ma anche per un sistema completo di programmi di incentivazione, sia nazionali che locali. L’Austria offre diversi incentivi a seconda della posizione geografica, del numero di posti di lavoro creati, delle tecnologie utilizzate, ecc. Alcuni esempi di incentivi previsti dal diritto austriaco sono sovvenzioni per i locali aziendali, per i macchinari e le attrezzature, fondi per mantenere posti di lavoro, l’indennità per le spese di ricerca, i programmi dei fondi strutturali, ecc. Le forme di incentivazione in Austria variano da prestiti agevolati a garanzie e sovvenzioni.

f. Perché ho bisogno di un commercialista locale per la mia azienda austriaca?

Si consiglia a qualsiasi azienda austriaca di avvalersi dei servizi di un commercialista per la revisione dei bilanci, l’amministrazione delle buste paga, per tenere i conti aziendali e per prendersi cura della partita IVA ecc. Lavorare con un commercialista locale offre grandi vantaggi nell’ottenere fiducia, e anche per ottenere accesso ad una migliore conoscenza del sistema. Un commercialista locale esperto può facilitare le procedure finanziarie, avendo una migliore comprensione delle procedure richieste da parte di una società austriaca.