Cina: risoluzione del contratto

Le parti possono recedere dal contratto per comune accordo o in base alle condizioni specificatamente previste nell’accordo medesimo.

Il diritto contrattuale cinese garantisce alle parti il diritto di risolvere il contratto nelle seguenti circostanze:

  • l’oggetto del contratto non può essere realizzato a causa di un evento di forza maggiore;
    • prima della scadenza del periodo dell’adempimento della prestazione prevista nel contratto, una delle parti comunica chiaramente che non adempirà alle sue prestazioni principali;
    • una delle parti ritarda nell’adempimento delle sue prestazioni, e omette di comunicare tale inadempimento in un tempo ragionevole, dopo aver ricevuto la richiesta di adempiere; e
    • l’oggetto del contratto non può essere realizzato a causa del mancato adempimento della prestazione di una delle parti, o altra violazione contrattuale.

Calcolo del periodo di preavviso

La parte che ha diritto alla prestazione deve comunicare alla parte inadempiente la decisione di recedere dal contratto. Il contratto si considera risolto quando la comunicazione giunge all’altra parte, a meno che la comunicazione non preveda una data di risoluzione specifica. Se l’altra parte si oppone, può rivolgersi all’autorità giudiziaria o all’istituzione arbitrale per determinare la validità della risoluzione del contratto.

Inadempimento nei contratti commerciali

Un contratto commerciale non viene automaticamente risolto a causa del solo inadempimento di una delle parti. Quando il tribunale accoglie un’azione di inadempimento provvede alla nomina un amministratore, il quale decide se il contratto che è stato concluso tra le parti prima della domanda di insolvenza, ma è ancora in attesa di completamento, deve essere portato ad esecuzione o risolto.

Sospensione dell’esecuzione del contratto in caso di difficoltà economiche

La parte che si trova in una situazione temporanea di difficoltà economica ha il diritto di sospendere l’esecuzione dei propri obblighi contrattuali, e l’altra parte può chiedere di fornire adeguate garanzie dell’adempimento. Nel caso la parte non sia in grado di adempiere in un momento successivo ne’ di fornire una garanzia entro un ragionevole periodo di tempo, l’altra parte potrà recedere dal contratto.

L’impatto degli eventi di forza maggiore sul contratto

La forza maggiore è riconosciuta dal diritto cinese. Laddove un contratto non possa essere eseguito a causa di forza maggiore, le parti sono esonerate dalla responsabilità per violazione contrattuale, in tutto o in parte. La forza maggiore è definita come circostanze imprevedibili, inevitabili e insormontabili che impediscono alle parti di adempiere alla propria prestazione. Laddove una parte non sia in grado di eseguire il contratto a causa di forza maggiore, ha il dovere di comunicare all’altra parte il verificarsi dell’evento di forza maggiore entro un ragionevole periodo di tempo, e mitigare la perdita causata.

image_pdfDownload Pdfimage_printPrint

Richiedi maggiori informazioni

Giurisdizione (richiesto)

Nome e cognome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

In che giorno preferisci essere ricontattato?

In che orario?
minuti

Note

Leave a Comment