Regno Unito »

Capitale: Londra

Popolazione: 62,232,000

Moneta: sterlina

PIL: $2,261,713,093,830

PIL pro capite: $38,200

Regno Unito: Il futuro del lavoro

In un senso puramente funzionale, i progressi nel settore della tecnologia delle comunicazioni rendono meno necessaria la presenza fisica dei lavoratori per alcuni tipi di lavoro. Molte persone, infatti, possono svolgere alcune o tutte le loro attività lontano dal posto di lavoro, potrebbero lavorare da casa, in un diverso ufficio appartenente alla medesima organizzazione, presso il cliente, in treno, in […]

Read more ›

Regno Unito: attuazione della seconda Direttiva sui diritti degli azionisti

La direttiva sui diritti degli azionisti II (SRD II) è entrata in vigore nel Regno Unito a partire dal 10 giugno 2019. Ques’ultima modifica la prima direttiva sui diritti degli azionisti, che è stata attuata nel Regno Unito nel 2009 con l’obiettivo di migliorare la gestione societaria delle società dell’Unione Europea le cui azioni sono negoziate nei mercati regolamentati dell’Unione […]

Read more ›

Regno Unito: guida ai diritti di proprietà intellettuale

Per avviare un’attività commerciale nel Regno Unito, potrebbe essere utile prendere in considerazione le varie tipologie di diritti di proprietà intellettuale. I principali tipi di diritti di proprietà intellettuale (IP) nel Regno Unito sono: marchi, sia registrati che non registrati; brevetti; disegni, sia registrati che non registrati; diritto d’autore; segreti commerciali. È bene sottolineare che la proprietà intellettuale può: appartenere […]

Read more ›

Regno Unito: guida sulle misure antiriciclaggio

L’HMRC (ovvero l’Agenzia delle Entrate inglese) ha recentemente stilato una guida per quelle attività che necessitano di essere monitorate da un’autorità di vigilanza quando ad esse sono applicabili le Money Laundering Regulations (Misure antiriciclaggio). Le norme si applicano ad una serie di settori e professionisti, come il settore contabile, le società di servizi finanziari, gli agenti immobiliari e gli avvocati. […]

Read more ›

Diritto societario vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: attuazione della seconda Direttiva sui diritti degli azionisti

La direttiva sui diritti degli azionisti II (SRD II) è entrata in vigore nel Regno Unito a partire dal 10 giugno 2019. Ques’ultima modifica la prima direttiva sui diritti degli azionisti, che è stata attuata nel Regno Unito nel 2009 con l’obiettivo di migliorare la gestione societaria delle società dell’Unione Europea le cui azioni sono negoziate nei mercati regolamentati dell’Unione […]

Read more ›

Regno Unito: guida sulle misure antiriciclaggio

L’HMRC (ovvero l’Agenzia delle Entrate inglese) ha recentemente stilato una guida per quelle attività che necessitano di essere monitorate da un’autorità di vigilanza quando ad esse sono applicabili le Money Laundering Regulations (Misure antiriciclaggio). Le norme si applicano ad una serie di settori e professionisti, come il settore contabile, le società di servizi finanziari, gli agenti immobiliari e gli avvocati. […]

Read more ›

Regno Unito: cosa sono le “azioni proprie”?

Le azioni proprie (Treasury Shares) sono state introdotte nel 2003 per consentire ad alcune società di possedere azioni riacquistate dagli azionisti “in proprio”. Il Capitolo 6 Parte 18 del Companies Act 2006 stabilisce le disposizioni aggiornate relative alle azioni proprie anche se le private limited companies sono state autorizzate a detenere azioni proprie dal 30 Aprile 2013, data in cui […]

Read more ›

Documentazione vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: Immigrazione non sponsorizzata

Per quanto riguarda le vie di immigrazione non sponsorizzata disponibili per i cittadini stranieri altamente qualificati e i relativi criteri di ammissibilità, la categoria di visti Tier 1 fornisce una via alternativa per migranti altamente qualificati e consente loro di trasferirsi a vivere e lavorare nel Regno Unito. I migranti che rientrano in tale categoria non devono essere sponsorizzati da […]

Read more ›

Quando un cittadino europeo può richiedere la cittadinanza britannica?

Il 12 novembre 2015 l’Home Office ha apportato una modifica alla legge che richiedeva ai cittadini europei ed ai loro famigliari la conferma del possesso del documento di residenza permanente, prima di poter richiedere la cittadinanza britannica. Ora, a seguito del voto per la Brexit, la tempistica di tale modifica sembra un po’ ironica, dato che molti cittadini europei cercano […]

Read more ›

Miscellanea vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: Il futuro del lavoro

In un senso puramente funzionale, i progressi nel settore della tecnologia delle comunicazioni rendono meno necessaria la presenza fisica dei lavoratori per alcuni tipi di lavoro. Molte persone, infatti, possono svolgere alcune o tutte le loro attività lontano dal posto di lavoro, potrebbero lavorare da casa, in un diverso ufficio appartenente alla medesima organizzazione, presso il cliente, in treno, in […]

Read more ›

Regno Unito: fattori da considerare prima di firmare il contratto di locazione commerciale

L’affitto di un immobile può rappresentare un’importante risorsa per un’attività in rapida crescita, ma l’imprenditore deve prestare molta attenzione prima di firmare un contratto di locazione. Prendersi il proprio tempo per capire quale tipologia d’immobile si adatti meglio al business e concordare i termini più convenienti e appropriati per l’affitto garantirà il miglior soddisfacimento delle proprie esigenze, attuali e future. […]

Read more ›

Regno Unito: residente fiscale e eredita’ estera, quali imposte pagare?

Se si risiede fiscalmente nel Regno Unito e si riceve un’eredità estera, potrebbero esservi imposte da pagare in Inghilterra. L’imposta di successione di solito è un pagamento una tantum, dovuto sul patrimonio lasciato in eredità della persona che è deceduta. Tale imposta viene pagata ad HMRC su tutti i beni lasciati in eredità e può anche essere dovuta su regali […]

Read more ›

Sistema fiscale vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: deemed domiciled, nessuna agevolazione per i redditi esteri

Quando nel 2015 è stata annunciata la “15 year deemed domicile rule”, il governo aveva promesso che il reddito e i guadagni su attività detenute all’estero in trust stabiliti prima che il settlor diventasse “deemed domiciled” nel Regno Unito non sarebbero stati oggetto di imposta immediata. In base alla “15 year deemed domicile rule”, un soggetto residente ma non domiciliato […]

Read more ›

Capital Gain Tax: importanti modifiche nella Finanziaria 2019

Il 29 ottobre 2018, il Cancelliere dello Scacchiere britannico, Philip Hammond, ha annunciato un inasprimento dei requisiti che gli imprenditori devono soddisfare al fine di beneficiare del cosiddetto “Entrepreneurs’ Relief”. L’ Entrepreneurs’ Relief permette all’imprenditore, che possiede determinati requisiti, di pagare la Capital Gain Tax ad un’aliquota agevolata (10%) fino ad un tetto massino di £ 10 milioni di profitti […]

Read more ›

Regno Unito: pianificazione fiscale pre-uscita

Una ricerca dice che oltre il 60% degli imprenditori venderebbe immediatamente la propria attività se gli venisse offerto il giusto prezzo; ma per ricavare il massimo valore di vendita, la pianificazione deve iniziare ben prima delle prime trattative con un potenziale acquirente. Gli elementi da prendere in considerazione da parte degli imprenditori sono molteplici e spaziano dalle valutazioni fiscali (imposte […]

Read more ›

Trattati internazionali vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: novita’ in tema di brevetti

Il 26 aprile del 2018 il governo inglese ha ratificato l’accordo finalizzato all’istituzione in Europa della Unified Patent Court (UPC), tribunale comune ai vari stati contraenti con competenza esclusiva in materia di brevetti. Il destino dell’UPC è ora nelle mani della Germania, ultimo paese che deve ancora ratificare l’accordo prima che lo stesso entri in vigore. Rimane in ogni caso […]

Read more ›

Caratteristiche della UK Agency Company

La UK Agency Company è una società che svolge business per conto di un terzo soggetto chiamato Principal. Il rapporto esistente tra la UK Agency ed il Principal è disciplinato da un contratto privato di agenzia. Normalmente la UK Agency agisce celando la sua natura di agente, il che significa che essa entra in nome proprio in tutti i contratti: […]

Read more ›

Regno Unito – Italia: Convenzione contro le doppie imposizioni

Apri o scarica il testo della convenzione in italiano Apri o scarica il testo della convenzione in inglese

Read more ›