Regno Unito »

Capitale: Londra

Popolazione: 62,232,000

Moneta: sterlina

PIL: $2,261,713,093,830

PIL pro capite: $38,200

Brexit: conseguenze e possibili scenari politici e finanziari

Brexit: conseguenze e possibili scenari politici e finanziari

14/09/2017 – ore 10:00 Unindustria Reggio Emilia Via Toschi 30/a 42121 Reggio Emilia Brexit è il processo che porterà il Regno Unito ad abbandonare l’Unione Europea, risultato del Referendum del 23 giugno 2016 e attualmente oggetto di complesse trattative. Le principali incognite al momento riguardano la tutela dei diritti dei cittadini europei che vivono e lavorano nel Regno Unito e, in particolare per […]

Read more ›
Italia – Inghilterra: contributi pensionistici addio

Italia – Inghilterra: contributi pensionistici addio

L’attuale legislazione UK prevede la possibilità di trasferire tax free i contributi previdenziali versati in fondi pensione di altri paesi europei a patto che tali enti pensionistici risultino all’interno di un elenco di provider pensionistici qualificati e riconosciuti dall’HMRC. Qualunque richiesta di trasferimento in fondi pensione non riconosciuti comporterà l’assoggettamento a tassazione pari ad almeno il 40% del valore del […]

Read more ›
Archiviare lo statuto sbagliato su Companies House: che conseguenze ha?

Archiviare lo statuto sbagliato su Companies House: che conseguenze ha?

L’Alta Corte ha preso in considerazione, in una delle sue ultime sentenze, l’impatto che l’aver archiviato la versione sbagliata dello statuto della società su Companies House, ha sui membri della società. Una società di solito può cambiare gli articoli del proprio statuto con una delibera speciale degli azionisti. La società deve, quindi, presentare una copia del verbale della delibera, con […]

Read more ›
Articolo 50 del trattato sull’Unione europea – Domande e risposte

Articolo 50 del trattato sull’Unione europea – Domande e risposte

Bruxelles, 29 marzo 2017 Che cos’è l’articolo 50? L’articolo 50 del trattato sull’Unione europea stabilisce la procedura applicabile nei confronti dello Stato membro che desidera recedere dall’Unione europea. È stato introdotto dal trattato di Lisbona nel 2007. Come si attiva la procedura dell’articolo 50? Lo Stato membro che intende recedere dall’Unione deve notificarne l’intenzione al Consiglio europeo. Non è prevista una forma particolare […]

Read more ›

Diritto societario vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Archiviare lo statuto sbagliato su Companies House: che conseguenze ha?

Archiviare lo statuto sbagliato su Companies House: che conseguenze ha?

L’Alta Corte ha preso in considerazione, in una delle sue ultime sentenze, l’impatto che l’aver archiviato la versione sbagliata dello statuto della società su Companies House, ha sui membri della società. Una società di solito può cambiare gli articoli del proprio statuto con una delibera speciale degli azionisti. La società deve, quindi, presentare una copia del verbale della delibera, con […]

Read more ›
Budget 2017: cosa cambia

Budget 2017: cosa cambia

A partire dall’autunno 2017, il governo attuerà un contesto fiscale più stabile e certo, aiutando le imprese e le persone fisiche a pianificare meglio. Ecco i principali settori interessati dalla Finanziaria 2017: Imposte sui redditi delle persone fisiche e contributi previdenziali La Personal Allowance, ossia la soglia di reddito al di sotto della quale non si pagano imposte sul reddito […]

Read more ›
La gestione della Limited di diritto inglese

La gestione della Limited di diritto inglese

1. Introduzione Lo Statuto di una società solitamente prevede che gli amministratori possano esercitare tutti i poteri e gestire i suoi affari, tranne nei casi in cui il Companies Act del 2006 o lo stesso Statuto riservino tali poteri all’assemblea generale degli azionisti. Gli amministratori hanno il diritto di esercitare tali poteri per tutto il tempo in cui li detengono. […]

Read more ›

Documentazione vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Quando un cittadino europeo può richiedere la cittadinanza britannica?

Quando un cittadino europeo può richiedere la cittadinanza britannica?

Il 12 novembre 2015 l’Home Office ha apportato una modifica alla legge che richiedeva ai cittadini europei ed ai loro famigliari la conferma del possesso del documento di residenza permanente, prima di poter richiedere la cittadinanza britannica. Ora, a seguito del voto per la Brexit, la tempistica di tale modifica sembra un po’ ironica, dato che molti cittadini europei cercano […]

Read more ›

Miscellanea vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Italia – Inghilterra: contributi pensionistici addio

Italia – Inghilterra: contributi pensionistici addio

L’attuale legislazione UK prevede la possibilità di trasferire tax free i contributi previdenziali versati in fondi pensione di altri paesi europei a patto che tali enti pensionistici risultino all’interno di un elenco di provider pensionistici qualificati e riconosciuti dall’HMRC. Qualunque richiesta di trasferimento in fondi pensione non riconosciuti comporterà l’assoggettamento a tassazione pari ad almeno il 40% del valore del […]

Read more ›
Parrucchiere contro Governo Inglese: uno a zero

Parrucchiere contro Governo Inglese: uno a zero

L’Alta Corte inglese ha deciso: la competenza a ratificare il referendum consultivo dello scorso giugno, con cui gli inglesi hanno deciso per la Brexit, e’ del Parlamento. Con questa sentenza l’Alta Corte inglese ha deciso che solo il Parlamento e’ l’organo giurisdizionale deputato a ratificare il referendum del 26 giugno 2016 e, conseguentemente, attivare la procedura di uscita dall’Unione Europea […]

Read more ›
Brexit, forse

Brexit, forse

L’Alta Corte britannica si è pronunciata: “è necessaria l’approvazione del Parlamento perché il Regno Unito possa iniziare il processo di uscita dall’Unione Europea”. Il governo di Theresa May è stato sconfitto dalla sentenza emessa dalla Corte britannica che ha accolto le istanze sostenute da due comuni cittadini: la consulente finanziaria Gina Miller ed il parrucchiere Deir Dos Santos, decretando la […]

Read more ›

Sistema fiscale vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Cambiamenti in corso nelle decisioni fiscali del Regno Unito.

Cambiamenti in corso nelle decisioni fiscali del Regno Unito.

Secondo un rapporto degli ordini professionali il Regno Unito deve cambiare il modo in cui prende le decisioni sulle tasse e sul bilancio, in modo da ridurre i dubbi dei contribuenti, eliminare i costi dovuti ad errori ed evitare imbarazzanti inversioni a U. Il rapporto della Better Budgets, preparata dall’Istituto per la Tassazione, l’Istituto per gli Studi Fiscali e l’Istituto […]

Read more ›
L’imposta di successione e i conti bancari cointestati.

L’imposta di successione e i conti bancari cointestati.

La tassazione dei conti bancari cointestati dipende da chi li possiede. Molto spesso le persone anziane possiedono conti cointestati per gestire piu’ agevolmente le proprie finanze. In queste circostanze i soldi saranno considerati appartenenti alla persona che ha versato i fondi e tassati di conseguenza. L’HMRC tratterà normalmente e le imposte sui conti bancari in capo al correntista, che è […]

Read more ›
L’HMRC: l’ordine di sospendere le sanzioni dovute ad errori ed imprecisioni nella presentazione della dichiarazione dei redditi

L’HMRC: l’ordine di sospendere le sanzioni dovute ad errori ed imprecisioni nella presentazione della dichiarazione dei redditi

L’HMRC può addebitare una sanzione  al contribuente che ha fatto una dichiarazione dei redditi imprecisa e che comporta il pagamento diuna tassa inferiore a quella dovuta. Nel caso Eastman contro l’HMRC, quest’ultima ha accusato il signor Eastman di non aver segnalato nella sua dichiarazione dei redditi una plusvalenza relativa alla vendita di alcuni locali commerciali. L’omissione era stata causata dalla […]

Read more ›

Trattati internazionali vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Caratteristiche della UK Agency Company

Caratteristiche della UK Agency Company

La UK Agency Company è una società che svolge business per conto di un terzo soggetto chiamato Principal. Il rapporto esistente tra la UK Agency ed il Principal è disciplinato da un contratto privato di agenzia. Normalmente la UK Agency agisce celando la sua natura di agente, il che significa che essa entra in nome proprio in tutti i contratti: […]

Read more ›
Regno Unito – Italia: Convenzione contro le doppie imposizioni

Regno Unito – Italia: Convenzione contro le doppie imposizioni

Apri o scarica il testo della convenzione in italiano Apri o scarica il testo della convenzione in inglese

Read more ›