Regno Unito »

Capitale: Londra

Popolazione: 62,232,000

Moneta: sterlina

PIL: $2,261,713,093,830

PIL pro capite: $38,200

Regno Unito: autodifesa in giudizio

La mancanza di rappresentanza legale non dovrebbe costituire un ostacolo alla giustizia, ma è importante garantire che a coloro che possono stare in giudizio personalmente senza il ministero di un difensore (“litigants in person” – LiP) vengano garantiti gli stessi standard degli avvocati quando si tratta di utilizzare le norme di procedura civile oppure tali soggetti dovrebbero godere di un […]

Read more ›

Regno Unito: vendita dei fondi finanziari dell’Unione Europea dopo la Brexit

Il 24 luglio 2018, la Financial Conduct Authority ha pubblicato sul proprio sito delle informazioni aggiornate relative al regime di permessi temporanei relativamente al sistema di passporting dei fondi e delle società registrate nello Spazio Economico Europeo (il cosiddetto “Temporary Permissions Regime”). E’ importante evidenziare che tale regime dovrebbe entrare in vigore solo se il Regno Unito uscirà dall’Unione Europea […]

Read more ›

Regno Unito: Immigrazione non sponsorizzata

Per quanto riguarda le vie di immigrazione non sponsorizzata disponibili per i cittadini stranieri altamente qualificati e i relativi criteri di ammissibilità, la categoria di visti Tier 1 fornisce una via alternativa per migranti altamente qualificati e consente loro di trasferirsi a vivere e lavorare nel Regno Unito. I migranti che rientrano in tale categoria non devono essere sponsorizzati da […]

Read more ›

Regno Unito: il “Beneficial Ownership Register”

Il Disegno di Legge diretto ad attuare le proposte del Governo volte ad introdurre un Beneficial Ownership Register è stato finalmente pubblicato ed il Governo sta cercando di esaminarne i dettagli. Il disegno di legge sulla registrazione delle società estere è il risultato della discussione tenutasi l’anno scorso sull’introduzione di tale registro. L’opzione preferita dal Governo è l’introduzione di un […]

Read more ›

Diritto societario vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: il “Beneficial Ownership Register”

Il Disegno di Legge diretto ad attuare le proposte del Governo volte ad introdurre un Beneficial Ownership Register è stato finalmente pubblicato ed il Governo sta cercando di esaminarne i dettagli. Il disegno di legge sulla registrazione delle società estere è il risultato della discussione tenutasi l’anno scorso sull’introduzione di tale registro. L’opzione preferita dal Governo è l’introduzione di un […]

Read more ›

Regno Unito: crowdfunding, cos’è e come funziona

Il crowdfunding è un modo di raccogliere finanziamenti attraverso gli investimenti fatti da un largo gruppo di persone in una società o in un progetto tramite una campagna di investimenti, solitamente on-line. Si differenzia dai metodi più tradizionali di raccolta di finanziamenti; con questo metodo, infatti, le società mirano a raccogliere investimenti più bassi da un ampio gruppo di persone […]

Read more ›

Regno Unito: societa’ e privacy degli amministratori

Una nuova normativa entrata in vigore il 26 aprile del 2018 renderà piu’ semplice per gli amministratori (e per gli altri soggetti che ricoprono una carica all’interno di una societa’) rimuovere l’indicazione relativa agli indirizzi di residenza dai documenti pubblici inviati a Companies House. Il governo ha infatti riconosciuto che i soggetti le cui informazioni personali sono indicate sui registri […]

Read more ›

Documentazione vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: Immigrazione non sponsorizzata

Per quanto riguarda le vie di immigrazione non sponsorizzata disponibili per i cittadini stranieri altamente qualificati e i relativi criteri di ammissibilità, la categoria di visti Tier 1 fornisce una via alternativa per migranti altamente qualificati e consente loro di trasferirsi a vivere e lavorare nel Regno Unito. I migranti che rientrano in tale categoria non devono essere sponsorizzati da […]

Read more ›

Quando un cittadino europeo può richiedere la cittadinanza britannica?

Il 12 novembre 2015 l’Home Office ha apportato una modifica alla legge che richiedeva ai cittadini europei ed ai loro famigliari la conferma del possesso del documento di residenza permanente, prima di poter richiedere la cittadinanza britannica. Ora, a seguito del voto per la Brexit, la tempistica di tale modifica sembra un po’ ironica, dato che molti cittadini europei cercano […]

Read more ›

Miscellanea vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: autodifesa in giudizio

La mancanza di rappresentanza legale non dovrebbe costituire un ostacolo alla giustizia, ma è importante garantire che a coloro che possono stare in giudizio personalmente senza il ministero di un difensore (“litigants in person” – LiP) vengano garantiti gli stessi standard degli avvocati quando si tratta di utilizzare le norme di procedura civile oppure tali soggetti dovrebbero godere di un […]

Read more ›

Regno Unito: vendita dei fondi finanziari dell’Unione Europea dopo la Brexit

Il 24 luglio 2018, la Financial Conduct Authority ha pubblicato sul proprio sito delle informazioni aggiornate relative al regime di permessi temporanei relativamente al sistema di passporting dei fondi e delle società registrate nello Spazio Economico Europeo (il cosiddetto “Temporary Permissions Regime”). E’ importante evidenziare che tale regime dovrebbe entrare in vigore solo se il Regno Unito uscirà dall’Unione Europea […]

Read more ›

Regno Unito: legge inglese e “smart contracts”

La Law Commission del Regno Unito sta conducendo una revisione per assicurare che il quadro giuridico e normativo inglese faciliti l’utilizzo degli “smart contracts”. La ricerca iniziale è iniziata e la revione durera’ dai 9 ai 18 mesi.  Sara’ condotta contestualmente alla revisione della legge sulle firme elettroniche, altro aspetto della digitalizzazione dei contratti. Questo fa parte di una iniziativa […]

Read more ›

Sistema fiscale vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: obblighi di rendiconto delle imprese

Le grandi imprese del Regno Unito sono ora tenute a riferire ogni sei mesi il termine entro cui pagano i loro fornitori. I resoconti relativi ai pagamenti devono essere effettuati 30 giorni prima della fine di ciascun periodo semestrale di riferimento. Le imprese qualificate che terminano il loro esercizio il 31 dicembre dovrebbero quindi fare il loro primo rapporto entro […]

Read more ›

Regno Unito e imposta di successione

Il gruppo di lavoro britannico Resolution Foundation ha avviato una discussione a livello nazionale dopo aver proposto l’abolizione dell’imposta sulle successioni e la sua sostituzione con una receipts tax a vita. Il suo report, intitolato “Passing On”, sostiene che tale riforma introdurrebbe un’imposta più equa e più difficile da evitare, sottolineando il crescente valore e l’importanza delle successioni, il cui […]

Read more ›

Regno Unito: novità per il nuovo anno fiscale

Il 6 aprile 2018 è iniziato il nuovo anno fiscale e numerose sono le novità relative a imposta sui redditi, pensioni e tassazione dei dividendi. Per quanto concerne la “personal allowance” individuale, questa è aumentata da 11,500 sterline a 11,850 sterline. Ciò comporta una riduzione di imposta pari a 70 sterline all’anno per tutti i contribuenti (esclusi solo i soggetti […]

Read more ›

Trattati internazionali vedi tutti gli articoli in questa categoria »

Regno Unito: novita’ in tema di brevetti

Il 26 aprile del 2018 il governo inglese ha ratificato l’accordo finalizzato all’istituzione in Europa della Unified Patent Court (UPC), tribunale comune ai vari stati contraenti con competenza esclusiva in materia di brevetti. Il destino dell’UPC è ora nelle mani della Germania, ultimo paese che deve ancora ratificare l’accordo prima che lo stesso entri in vigore. Rimane in ogni caso […]

Read more ›

Caratteristiche della UK Agency Company

La UK Agency Company è una società che svolge business per conto di un terzo soggetto chiamato Principal. Il rapporto esistente tra la UK Agency ed il Principal è disciplinato da un contratto privato di agenzia. Normalmente la UK Agency agisce celando la sua natura di agente, il che significa che essa entra in nome proprio in tutti i contratti: […]

Read more ›

Regno Unito – Italia: Convenzione contro le doppie imposizioni

Apri o scarica il testo della convenzione in italiano Apri o scarica il testo della convenzione in inglese

Read more ›