Offshore »

Paradisi fiscali e società estere: avanti tutta la via è libera

Ultimamente abbiamo assistito ad un gran parlare ed un gran legiferare, tanto in sede nazionale che in sede internazionale, in materia di paradisi fiscali e di società off-shore. Il presupposto, non dimostrato, che ha giustificato tutta questa attività risiede nella pretesa che le società off-shore siano utilizzate ai fini di frode fiscale, di riciclaggio di denari provenienti da attività criminali, […]

Read more ›

Black list indeducibilità componenti negativi

L’articolo 110, comma 10 del Tuir (corrispondente all’articolo 76, comma 7-bis nel testo in vigore fino al 31 dicembre 2003) prevede che non sono ammesse in deduzione le spese e gli altri componenti negativi derivanti da operazioni intercorse tra imprese residenti e società domiciliate fiscalmente in Stati o territori non appartenenti all’Unione europea aventi regimi fiscali privilegiati. Si considerano privilegiati […]

Read more ›

La “collaborazione volontaria”: luci ed ombre di un’opportunità per il contribuente con capitali detenuti all’estero

A causa del mancato accordo tra UE e gli altri Paesi UE considerati “quasi” Black List (Svizzera, San Marino, Liechtenstein, Andorra, Montecarlo), Austria e Lussemburgo hanno di fatto bloccato il processo per la firma dell’accordo per la rimozione del segreto bancario, inizialmente prevista entro la fine del 2013, con la conseguenza che tale termine slitterà ancora. Ciononostante, nella lotta contro […]

Read more ›