Regno Unito: cosa sono le “azioni proprie”?

Le azioni proprie (Treasury Shares) sono state introdotte nel 2003 per consentire ad alcune società di possedere azioni riacquistate dagli azionisti “in proprio”.

Il Capitolo 6 Parte 18 del Companies Act 2006 stabilisce le disposizioni aggiornate relative alle azioni proprie anche se le private limited companies sono state autorizzate a detenere azioni proprie dal 30 Aprile 2013, data in cui sono state abolite tutte le restrizioni circa il numero di azioni in proprio che una società può detenere.

Le azioni proprie sono azioni che una società possiede e che la società ha riacquistato da un azionista della stessa e che sono state pagate con utili distribuibili. Le azioni in questione non possono essere “assegnate” o semplicemente trasferite da un azionista, ma devono derivare da un riacquisto in conformità alle disposizioni sull’acquisto di azioni previste dal Companies Act.

Diversi sono i vantaggi derivanti da tale tipologia di azioni:

  • Flessibilità: le azioni possono essere acquisite e possedute dalla societa’ per scopi futuri. Nel caso in cui la società si accorga dell’inutilita’ delle stesse, queste possono essere cancellate;
  • Il riacquisto delle azioni puo’ essere effettuato con lo scopo di vendere dette azioni in un momento successivo agli azionisti per aumentare l’utile per azione e evitare determinati costi associati con una conseguente assegnazione di azioni;
  • Il loro uso per soddisfare le opzioni nell’ambito di un sistema di partecipazioni dei dipendenti;
  • Ripristinare gli utili distribuibili erogati dalla Società nel corso del riacquisto – se le azioni acquistate vengono annullate, gli utili distribuibili non possono essere reintegrati.

La prima cosa che la società deve fare è controllare lo statuto interno per assicurarsi che il possesso di azioni proprie non sia vietato. Qualora la società decidesse di adottare tale tipologia di azioni anche in caso di un divieto previsto dallo statuto sara’ prima necessario procedere alla modifica del contenuto dello statuto stesso.

Le azioni proprie devono essere detenute dalla societa’ a seguito di una procedura di riacquisto delle stesse tramite utili distribuibili (e non a seguito di nuova emissione di azioni, capitale societario o denaro).

Quando si completa il modulo SH03 in relazione al riacquisto, il possesso di azioni in proprio deve essere annotato prima che il modulo sia presentato a HMRC e Companies House. Fatto cio’, e’ necessario che il trasferimento venga annotato nei registri legali della società.

Va sottolineato che le azioni proprie sono senza diritto di voto in quanto sono detenute dalla societa’ “in proprio” e non danno diritto alla distribuzione dei dividendi per il tempo in cui sono detenute “in proprio”. Tuttavia, le stesse andranno indicate nel Confirmation Statement della societa’ e quando vengono riemesse in seguito a un trasferimento le stesse conferiscono i diritti della classe azionaria cui appartengono quando vengono riemesse.

image_pdfDownload Pdfimage_printPrint

Richiedi maggiori informazioni

Giurisdizione (richiesto)

Nome e cognome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

In che giorno preferisci essere ricontattato?

In che orario?
minuti

Note

Leave a Comment