I fondi offshore e la loro importanza nell’economia globale

Paul Smith, presidente dell’Associazione del Fondo Investimenti del Guernsey afferma che il contributo offerto dai centri finanziari offshore all’economia globale non dovrebbe essere sottovalutato.

I fondi offshore forniscono un sistema per facilitare il flusso di capitale in giro per il mondo nel modo piu’ conveniente ed efficente possibile e Guernsey e’ stato all’avanguardia  nel loro sviluppo ed amministrazione per oltre 50 anni.

Queste strutture di investimento sono (e sono state) di vitale importanza nel supporto dell’economia globale, facilitando transazioni globali complesse e permettendo investimenti sia in mercati consolidati che emergenti. Con oltre mezzo secolo di esperienza, Guernsey si e’ evoluta in un centro finanziario ben regolamentato ed altamente qualificato, in grado di creare e fornire un’ampia gamma di strutture di investimento che investono in vari strumenti quali azioni ed obbligazioni “blue chip”, private equity e venture capital, immobili, infrastrutture, “green finance”, impatto sociale ed altri strumenti alternativi.

Sembra che i primi fondi di investimento chiusi siano stati creati da un mercante olandese di nome Adriaan van Ketwich in Olanda alla fine del diciottesimo secolo. La sua idea era che la diversificazione avrebbe incrementato il fascino degli investimenti per i piccoli investitori con un capitale limitato; e il nome del suo fondo, Eendragt Maakt Magt, tradotto e’: “dall’unita’ si crea la forza”. Il settore dei fondi di investimento si e’ sviluppato regolarmente nel corso dei secoli dal lancio dei fondi aperti nel 1928, allo sviluppo del moderno mercato dei fondi d’investimento negli anni ottanta.

Negli anni settanta e primi anni ottanta, l’industria finanziaria di Guernsey era primariamente incentrata sul settore bancario, il quale fu diviso in banche tradizionali, che offrivano i servizi bancari di tutti i giorni, come assegni e conti deposito, e le banche d’affari, le quali fornivano trustee e servizi di investimenti bancari per i clienti con elevato capitale. Le banche d’affari riconoscevano che stabilire i fondi al di fuori dei centri finanziari come Londra e New York poteva portare ulteriori benefici ed iniziarono ad offrire veicoli di investimento piu’ sofisticati in giurisdizioni offshore, con minori restrizioni. Questo approccio consentì ai loro clienti di ottenere l’accesso ai mercati azionari e ad altre forme di investimento attraverso fondi comuni di investimento e veicoli aziendali, dando vita al mercato di fondi offshore come lo conosciamo oggi.

Poco e’ cambiato nelle ragioni fondamentali per cui questi tipi di investimenti esistono, essi forniscono ancora agli investitori accesso a un piu’ ampio raggio di investimenti, mitigando nel mentre il rischio di investimento attraverso la diversificazione che non potrebbe altrimenti essere disponibile a questi ultimi individualmente. Mentre gli investitori istituzionali, come i fondi pensione, i fondi sovrani etc, potrebbero avere le risorse per consentirgli di investire direttamente, sono anche in grado di ottenere ulteriori benefici investendo in fondi che riuniscono il loro denaro con altri investitori e gestiscono questo denaro collettivamente.

I vantaggi nell’usare un fondo di investimento sono: una gestione professionale delle attivita’ di riferimento da parte di individui o gruppi con specifiche competenze nel settore; la possibilità di diversificare il portafogli attraverso una vasta gamma di investimenti individuali o di strategie di investimento,  di investimenti condivisi e spese professionali, fornendo in tal modo economie di scala e accesso ad investimenti alternativi che potrebbero essere al di fuori della portata anche degli investitori più sofisticati che agiscono da soli.

L’investimento e’ una realta’ veramente globale e deve tenere conto della posizione dei potenziali investitori, i gestori del fondo e i potenziali investimenti, ognuno dei quali deve essere conforme con gli obblighi fiscali e regolamentari nelle loro rispettive giurisdizioni.

E’ quindi essenziale che i fondi di investimento siano locati in giurisdizioni che offrono flessibilita’, senza aggiungere oneri fiscali e regolamentari non necessari ed avere una forza lavoro altamente qualificata con una infrastruttura stabile in grado di stabilire, gestire e regolare quello che spesso possono essere strutture molto complesse. Centri di finanza internazionale come Guernsey sono in grado di rispettare tutti questi requisiti.

Le questioni sulla protezione dell’investitore, elusione fiscale, riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo sono correttamente in cima all’agenda politica. Guernsey e’ stata una delle prime giurisdizioni offshore a stabilire il proprio regolamento indipendente dei servizi finanziari nel 1987, il “Guernsey Financial Services Commission” e da allora, ha introdotto ed aggiornato un regime regolamentare che rispetta i piu’ alti standard internazionali. Guernsey inoltre ha i propri regolamenti sull’antiriciclaggio di denaro e sul contrasto al finanziamento del terrorismo, internazionalmente riconosciuti, e un registro centralizzato di proprieta’ effettiva.

I fondi offshore non sono stati creati per consentire agli investitori di evitare le tasse. Essi sono, tuttavia, efficienti veicoli fiscali che facilitano gli investimenti senza aggiungere un ulteriore strato di tasse, per cui sono fiscalmente neutri. Guernsey è un membro del OECD ed e’ totalmente conforme ai regimi di dichiarazioni dei redditi come il “Foreign Account Tax Compliance Act” (FATCA) ed il “Common Reporting Standard” (CRS), fornendo automaticamente informazioni sugli investitori alle autorita’ competenti nei fondi stabiliti in Guernsey. Ha inoltre firmato un accordo di scambio di informazioni fiscali con oltre 60 paesi ad oggi.

Molti progetti non procederebbero o riuscirebbero  senza l’accesso al capitale che i fondi offshore sono in grado di attirare; e l’assenza di questo capitale fornito dai fondi di investimento offshore andrebbe a discapito delle economie  nelle quali queste aziende o progetti sono locate. I fondi offshore sono particolarmente importanti nel fornire finanziamenti per investimenti in infrastrutture sia nei paesi sviluppati che in via di sviluppo, tecnologie emergenti ed investimenti specialistici od alternativi, poiche’ riuniscono le competenze necessarie per gestire e monitorare questi tipi di investimenti.

Guernsey e’ un primario centro finanziario internazionale con una vasta esperienza nella creazione, amministrazione e gestione dei fondi offshore, i quali sono ingranaggi vitali nella macchina economica globale.

 

image_pdfDownload Pdfimage_printPrint

Richiedi maggiori informazioni

Giurisdizione (richiesto)

Nome e cognome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

In che giorno preferisci essere ricontattato?

In che orario?
minuti

Note

Leave a Comment