Evasioni fiscali offshore: da oggi sanzioni piu’ aspre

taxes-1027103_1280

Da oggi gli evasori fiscali si troveranno ad affrontare nuove sanzioni , piu’ aspre, pianificate dall’ HM Revenue and Customs (HMRC).

Coloro che non si costituiscono e paghano le tasse dovute per gli investimenti e i conti offshore, potebbero incappare in sanzioni molto aspre, pari a tre volte la tassa che cercano di evadere, rischiando inoltre di incorrere in sanzioni penali.

Da ottobre 2016 l’HMRC potra’ individuare gli evasori con maggiore successo, poiche’ da tale data ricevera’ una gran quantita’ d’informazioni su coloro che possiedono conti offshore sia nei territori sotto la giurisdizione britannica che all’estero; un anno prima degli altri Paesi, poiche’ entrera’ in funzione il Common Reporting Standard.

Il Segretario Finanziario del Tesoro, Jane Ellison, disse: “ Ogni penny evaso sottrae fondi ai servizi pubblici essenziali, per questa ragione noi siamo incentrati sul riscuotere l’intera tassa dovuta. Da ottobre cominceremo a ricevere informazioni sulle attivita’ finanziarie offshore dei contribuenti UK. Questo cambia le carte in tavola nella lotta contro l’evasione fiscale: e’ tempo per gli evasori di fare la cosa giusta e di pagare cio’ che devono”.

Il Direttore Generale della sezione Enforcement and Compliance dell’ HMRC, Jennie Granger, disse: “L’HMRC sta diventando piu’ severa verso gli evasori fiscali. E’ un crimine che grava ingiustamente sulle persone e sulle aziende che pagano puntualmete le tasse dovute. Noi siamo determinati nell’affrontare tutto cio’. Troveremo coloro che sono convinti di poter evadere le tasse in questo Paese. A tal fine abbiamo chiuso i vecchi servizi di comunicazione, inasprito le sanzioni e incrementato il nostro potere d’azione. Gli evasori hanno i giorni contati. Il nostro messaggio e’ semplice: uscite allo scoperto, pagate le tasse e le sanzioni penali dovute, prima che vi colpiamo con l’introduzione di sanzioni piu’ aspre e cambino le regole del gioco”.

Oltre a questi cambiamenti l’HMRC aprira’ dal 5 settembre 2016 il servizio di comunicazione Worldwide (Worldwide Disclosure Service – WDS). Questo servizio, annunciato dalla Budget 2015, permette a coloro che ancora devono pagare le imposte di mettersi in regola nei termini canonici (non sono previste scadenze speciali). Maggiori dettagli verranno forniti quando aprira’ il servizio.

L’HMRC e’ stata chiara: e’ illegale non pagare le tasse e non dichiarare i guadagni e gli investimenti offshore. Nel biennio 2014/15 l’HMRC con la sua azione contro l’evasione fiscale ha raccolto 26 bilioni di sterline. E dal 2010 ha raccolto piu’ di 2.5 bilioni di sterline dalle evasioni fiscali offshore.

I provvedimenti introdotti oggi dal governo inglese inaspriscono le sanzioni per tutti coloro che sono coinvolti nell’evasione fiscale offshore, sono previste, inoltre, sanzioni civili per tutti color che favoriscono l’evasione offshore.

Richiedi maggiori informazioni

Giurisdizione (richiesto)

Nome e cognome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

In che giorno preferisci essere ricontattato?

In che orario?
minuti

Note

Leave a Comment